USA, Trump reintroduce la possibilità di utilizzare l’amianto in diverse attività fra cui l’edilizia – Comunicato CGIL Nazionale

Cgil, notizia via libera all’utilizzo in edilizia negli Usa preoccupa.

Roma, 10 agosto – “Nonostante illegale e quindi bandito dal 1992, sono almeno  21 mila le vittime accertate per amianto in Italia,  con punte proprio nel settore edilizio. Una strage ancora senza fine”. Claudio Iannilli responsabile Cgil  nazionale, politiche di bonifica e amianto, commenta duramente la  notizia che l’amianto torna legale negli Stati Uniti, nel settore dell’edilizia. “Una notizia che ci preoccupa molto. Questo grave dietro front sulla normativa statunitense che aveva messo al bando l’amianto mostra il disprezzo per la salute dei cittadini, che può tranquillamente   essere sacrificata  in nome del profitto.- osserva il dirigente sindacale-. Come Cgil non intendiamo  assistere passivamente  tale decisione, faremo sentire la nostra voce con una denuncia  internazionale contro i produttori di amianto, coinvolgendo non solo il Parlamento europeo ma anche l’’Oganizzazione Mondiale della Santità”.

Leggi tutta la notizia e gli approfondimenti sul sito di AFeVA ER

L’articolo del Corriere dell’08/08/18